Le Costellazioni Sistemico Famigliari per gli Anima-li: relazione padre-cane-figlia.



“Un guerriero responsabile non è quello che si prende sulle spalle il peso del mondo.

È colui che ha imparato ad affrontare le sfide del momento.”

Paulo Coelho


Le Costellazioni Sistemico Famigliari per gli Anima-li hanno la funzione di portare luce illuminando quelle parti di noi, e delle relazioni con gli altri, che con la coscienza ordinaria non riusciremmo mai a vedere.

Portano di conseguenza chiarezza e successiva capacità di scegliere più liberamente.


In una seduta di Costellazione una donna di circa cinquant’anni mi racconta così il suo problema: “io da sempre mi occupo dei cani di mio padre.

Vivo in una parte della casa sopra i miei genitori, mio padre è un ex cacciatore e prende spesso dei cani che poi non accudisce, nel senso che questi cani hanno sempre dei problemi seri e devono essere portati frequentemente dal veterinario e quando bisogna fare delle terapie sono sempre io che me ne devo occupare, non ne posso proprio più.”

“C’è un cane, in questo momento, che ti preoccupa di più? le domando.

“Si, è Billy, dopo numerosissimi episodi di cistite recidivante, da poco tempo gli hanno diagnosticato un tumore alla vescica” mi risponde la donna.


Decidiamo di mettere in scena il problema scegliendo dei rappresentanti: una persona che rappresenti lei, una che rappresenti il padre e una per il cane.


(La caratteristica delle Costellazioni Sistemico Famigliari per gli Anima-li risiede nel fatto che gli animali coinvolti nella richiesta della persona, vengono comunemente interpretati dai rappresentanti, dalle persone cioè che compongono il gruppo di lavoro della giornata i quali vengono spontaneamente e liberamente scelti dalla persona che ha chiesto la Costellazione. Ecco perché nel lavoro con le Costellazioni non occorre portare l’animale fisicamente).


Dal movimento spontaneo creato dai rappresentanti si vede che il padre gira intorno alla donna manifestando, nello sguardo e negli atteggiamenti del corpo, un atteggiamento di estremo controllo. Il cane, che abbiamo detto avere un problema cronico di cistite, ultimamente diagnosticata come un tumore, tenta in qualche modo di separali ma il padre lo tiene lontano e non permette a nessuno di avvicinarsi alla figlia.


Da dove nasce questa iper-protezione di tuo padre nei tuoi confronti?”domando alla donna.

Lei, fortemente colpita dalla scena che vede mi risponde, con un filo di voce, che non sa.

Per alcuni minuti, con gli occhi umidi, rimane come impietrita guardando fissa la scena davanti a lei.

Poi, improvvisamente, come se fosse stata colpita da una leggera scarica elettrica, cambia completamente espressione del viso e, con un tono più deciso, mi dice: “Tanti anni fa mia mamma mi ha raccontato che io sono il frutto di una precisa scelta da parte di mio padre; dopo che mio fratello, primogenito, quando aveva tre anni, ha rischiato di morire”.


Io rimango in silenzio mentre la donna ritorna con lo sguardo ad osservare il “quadro” messo in scena dai rappresentanti.


Passa ancora qualche minuto di assoluta sospensione; poi la donna aggiunge: “ora ho capito perché mio padre continua a prendere dei cani, è un modo per “agganciarmi” e ho capito anche perché poi non se ne occupa: è perché, i cani, prima o poi, manifesteranno inevitabilmente qualche problema e così, sapendo che ho un debole per gli animali, è un modo per tenermi lì e per controllarmi”.


“Per proteggerti”aggiungo io “a partire dal dolore che ha vissuto con tuo fratello”.

La donna fa sì con la testa.


“Il problema della vescica di Billy è collegato a questa dinamica con mio padre?”aggiunge la donna.


Faccio sì con la testa: “è un problema di territorio, riguarda la difficoltà ad esprimere sè stessi; il vero Sé; riguarda il “ sentirsi invasi”.


A questo punto decidiamo di proseguire la Costellazione cercando di portare armonia alla relazione padre-figlia in modo che l’animale non debba farsi carico, e manifestare attraverso i sintomi, la conflittualità ora portata alla coscienza della donna.


Ma questa parte, inserita in un articolo, sarebbe davvero troppo lunga da raccontare.


Le Costellazioni Sistemico Famigliari per gli Anima-li hanno la funzione di portare luce illuminando quelle parti di noi, e delle relazioni con gli altri, che con la coscienza ordinaria non riusciremmo mai a vedere.


Portano di conseguenza chiarezza e successiva capacità di scegliere più liberamente.


Dott. Stefano Cattinelli

Medico veterinario Omeopata


www.stefanocattinelli.it


www.impronteconlanima.it


Facebook:Stefano Cattinelli


Facebook:Costellazioni Sistemico Famigliari per gli Anima-li

  • Facebook
  • Impronte Chanel
  • ISSU
Segui la tua libertà - Luca Bassanese
00:00 / 00:00

Tutte le attività sono riservate ai soci

Non si autorizza l'utilizzo delle immagini e dei loghi senza formale richiesta all'Associazione

Associazione Culturale Impronte con l'Anima C.F. 94147700267

Informativa Privacy

Copyrirght ©2014 Impronte con l'Anima 

designer by
designer by
designer by