Vuoi colorare questo muro?

Inviaci una foto, un messaggio, un pensiero oppure una cartolina e la applicheremo su di esso.

Foto di John Wilhem

Tutto accade come e quando deve accadere, orchestrato e guidato da una Saggezza Superiore che ci offre opportunità evolutive.

La nostra libertà stà nel cogliere, riconoscere, far fluire ed accettare gli eventi senza grosse contrapposizioni.

 

01/06/14  Paola    Fiera di Primiero

 Mati 

ci ha lasciati

il 17 aprile 2013,

dopo 14 anni di

convivenza fantastica

quanto lunatica. Acida

micia di colore nero,

sempre in lotta  con Miu'

sua compagna di casa....

abbiamo pianto tanto, anche Miu'

piangeva, che non era proprio un

suo fan.... 

ha pianto ogni notte, verso l'alba,

andava alla finestra e grattava e piangeva, non capivamo che cosa potesse sentire... la notte del 5 giugno 2013, Mati viene da me nel sonno, mi raggiunge in cucina silenziosa come faceva sempre, io ero in estasi nel rivederla, ed ero felice che avesse deciso di venire a darmi segno della sua presenza. 

Mati non dice una parola, ma diventa grande, grande come un' uovo gigante.... non e'  piu' un gatto, e' qualcosa di indefinito che mi avvolge , si struscia e mi ama....mi invade una pace celeste, scoppio a piangere nel sogno, tutte le mie emozioni  di dolore scompaiono,

Mati e' tornata e mi dice di

smettere di piangere...
 

Mi sveglio

piangendo,

sconvolta e beata

dalla visita della mia

amata Matilda... racconto

tutto a mia figlia Beatrice,

Mati era la sua gattina da quando

aveva 4 anni...  tre giorni dopo siamo

andati al gattile di Trieste e abbiamo portato

a casa un nuovo micio, subito da quella notte Miu' la vecchia matrona brontolona non ha mai piu' pianto.... siamo rimasti sorpresi nel vedere come sentisse il dolore per quella perdita....

Anch' io ho smesso di piangere e ho scoperto

un' universo diverso ancora con l' arrivo di Robin, che poi e' diventato Roberto... il nostro Roberto, quello che ci ha ridato il sorriso, con i colori dell' orca marina, sornione e feroce allo stesso tempo. E poi e'arrivata anche Claire, micromicia che parla quanto Mati... ora il cerchio si e' chiuso.

 

31/05/14   Paola      Trieste

Lumen si è spento

poco più di un anno fa ma la sua luce illumina ancora tutti quelli che lo hanno amato, compresa la sua adorata Lilith... 

 

16-06-14  F.

"Ti ringrazio Anima saggia,

per avermi condotto lungo sentieri che cercavo da molto,

ma che fino ad ora non ero ancora riuscita a trovare.

Spero che accompagnerai il mio Cammino

ancora per molto tempo,

aiutandomi a capire che un'altra realtà esiste,

ed è tutt'intorno a noi.

Basta guardarla nel modo giusto, con occhi pazienti, come i tuoi."

19-08-14

 

14-09-2014

 

Ciao, sono stato Rocco per tanti anni, cacciavo ed ero molto bravo nel mio lavoro.

Vivevo in gabbia con il mio fratello spinone e sinceramente non ero molto avvezzo agli agi.

Ero uno di poche pretese che si accontentava. L'umano per il quale "lavoravo" si occupava poco di noi fino all'abbandono completo. Poi sono arrivati dei signori e ci hanno portato via di lì stremati e malandati.

Poco a poco mi sono ripreso e sono diventato un po' la mascotte del canile per il mio carattere e perché, come vi ho detto, sono uno che si accontenta.

Ma ero diventato anziano, avevo ormai 10 anni, e poche speranze di andar via da lì. Gli umani del canile mi volevano molto bene e mi hanno tanto aiutato, hanno messo foto mie in tanti posti e un giorno è arrivata una setterina bianca come me che ha saputo stregarmi, con degli umani e sono diventato Magoo.

Divani, cibo sfizioso, passeggiate, viaggi in camper, mare......coccole....e per uno che si accontenta.....

Poi dopo 3 anni il mio fisico ha ceduto e ora riposo in terra di Romagna ai piedi del Castello di Bardi e quando mi va' corro felice per quella meravigliosa vallata e raggiungo con lo spirito la mia amata setterina, la mia famiglia umana e soprattutto schiaccio un pisolo sul mio divano preferito.

Magoo, il bracco Italiano.

ORNELLA

7 Dicembre 2016

Asia è arrivata a casa nostra 15 anni fa, il giorno 8 dicembre, una giornata di festa, voluta e desiderata da tutta la famiglia. Una piccola creatura di 2 mesi bisognosa d'affetto e d'amore. Da subito, Asia ha instaurato un bellissimo rapporto d' amore e affettuosità con tutti i componenti della famiglia. Crescendo ha donato a tutti noi affetto senza chiedere mai nulla, se non tante coccole. La sua presenza, la compagnia e il suo Amore incondizionato hanno aiutato tutti noi ad affrontare momenti difficili della vita. Si metteva vicino e ti guardava come a dire...io ci sono!!!

I suoi 15 anni trascorsi con noi sono stati di felicità e gioia. 

In estate Asia, in seguito ad una patologia alla zampa, è stata male, poi  si è ripresa e ha iniziato di nuovo a camminare, con il Grande aiuto, la Professionalità e Sensibilità di Paola e Stefano. Nell'ultimo periodo si è aggravata a causa di un' altra patologia. Anche questa volta i Grandi Amici Paola e Stefano sono venuti in aiuto ad Asia e sono riusciti, ancora una volta, ad aiutarla a superare il momento critico dandole la serenità di cui aveva bisogno per affrontare la sua patologia e rasserenando tutti noi.

Abbiamo trascorso le feste di Natale con Asia. Anche se non stava bene, con le forze che aveva, ci ha donato il suo Amore e ha saputo esserci vicini come sempre. 

Nel suo ultimo giorno con Noi, Asia ci ha salutato in un modo che solo una creatura come Lei poteva fare e poi ha continuato il suo viaggio in serenità e pace.

GRAZIE ASIA PER TUTTO QUELLO CHE SEI STATA E PER TUTTO QUELLO CHE CI HAI DONATO OGNI SINGOLO GIORNO DELLA TUA VITA.

Grazie di cuore Paola, Stefano e Alessandro per la vostra professionalità, umanità e sensibilità. 

Marco e Famiglia 

Ciao mi chiamo Grilla, ho 17 anni e questo giovanotto tigrato accanto a me è Luce, di 8 anni. 

Fino a qualche anno fa eravamo in 10, la casa era molto animata ed eravamo tutti felici... ma poi lentamente la vita ci ha fatto rimanere in 2.

La nostra amica umana ha cercato in tutti i modi di far restare la famiglia unita e ha dato a tutti noi molte cure e amore, ma poi ha dovuto accettare con molto dolore il disegno spirituale che l´universo le poneva di fronte. 

Ora purtroppo anche il mio compagno Luce ci sta lasciando a causa di una malattia cronica ed io rimarrò sola con la mia amica umana. Cercheremo di stringerci forte in questo difficile percorso dove l´amore continua a dominare e dove la bellezza dei ricordi seguita a scaldare le nostre anime. Cristina ogni giorno ci ringrazia per tutto ciò che abbiamo condiviso e che non avrebbe mai provato senza di noi, per la vita che ci siamo donati e per gli insegnamenti ricevuti... qualche volta la guardo, è triste, la vedo piangere e guardare fuori nella campagna dove tutti noi scorrazzavamo insieme... mi pare di vedere ancora i colori delle loro pellicce.. ma so che prima o poi ci rincontreremo ancora e potremo di nuovo riunire la nostra famiglia.

Un grazie a tutti gli umani che amano il nostro cuore e che ci permettono di manifestare la nostra anima.

 

Ai felini che mi stanno accompagnando e a chi mi ha accompagnato fin qui...

 

Cristina 08/01/2017

 

Ciao

Il mio nome e’ stato Ottavia: per  più di 11 anni. 

Sono arrivata  nella mia  famiglia umana  Maremmana da Treviso… le strade tortuose della vita…

 

ho vissuto bene, con molto Amore, Calore, Sorrisi, pappe e presenza..

ma sono andata in un luogo altrove fatto di vento,

di fronde di nuvole.

 

adesso sono lì, ma anche qui, la, e dovunque

mi vogliate trovare.

 

ho lasciato i miei tre fratelli addolorati e confusi, ma troveranno, con il tempo ,un modo per continuare a

giocare senza di me.

 

il 3 febbraio ho guardato il mondo con questi occhi, per

l’ultima volta..

 

adesso sorrido da un raggio di sole.

Amore mio... 

ho sempre saputo che la tua vita sarebbe stata più breve della mia, ma allora non immaginavo quanto potessi amarti, quanto mi rimanesse impossibile lasciarti andare via... e quanto dolore potessi provare nel vederti andare via..

I 18 anni che ci siamo donate mi hanno permesso di crescere e conquistare l´energia che ora mi servirà per vivere in questo nuovo mondo, senza di te, il tuo sguardo attento color oro sarà un faro nelle mie tempeste, la tua saggezza rafforzerà l´affrontare delle mie paure e la tua calda morbidezza sarà maestra nelle mie battaglie interiori..

 

Questa notte ti ho sognata... lentamente le mie gambe sono diventate due, ti ho presa in braccio e siamo scese insieme dentro i miei segreti, nel risalire mi hai chiesto di andare.. eri stanca e  il tuo corpo segnato dalle lunghe patologie.. ho messo da parte tutta la mia umanità e ho acconsentito all´unica richiesta che tanto temevo e che sapevo sarebbe arrivata.. prima o poi. Ho seguito i tuoi insegnamenti. Qui ed Ora.

 

Nell´addio dell´ultimo dono dove il tuo grande amore servirà a trasformare il mio eterno dolore in libertà.. 

 

Ti amo Grilla..

 

Cristina 21/06/2017

 

A te che mi hai accompagnata durante 4 anni fatti di viaggi in camper, avventure, liberta', gioco e amore.


 Vivevamo in simbiosi, i tuoi occhi erano i miei, il nostro legame era fortissimo  ben oltre il  guinzaglio, di quello non ne avevamo bisogno!      Trovare il tuo corpicino senza piu vita  da un'ora all'altra è stato un colpo troppo duro, difficile da metabolizzare... E' trascorso un anno, amore mio e mi manchi ogni giorno! Ma sono certa che hai lasciato questa  vita non a caso, lo hai deciso, la tua missione era finita... Grazie infinite perchè la mia vita non è piu la stessa!

Quando vedo i tuoi figli l'emozione è tanta e sei nei cuori di mezza Italia! 

Con amore la tua amica 

 

Opalia dic 2012 dic 2016

Cristina 21-06-2017

 

Nulla succede per caso, Stella ed io ci stavamo aspettando. 
Dopo i suoi presunti nove anni di vita trascorsi in solitudine, anche se non vissuti in un canile, ed il mio mezzo e passa secolo sulle spalle, il destino ha voluto regalarci questa opportunità. Dicevo sempre tra me e me che un giorno avrei sicuramente incontrato un altro amico peloso a me destinato, oppure sarei andata prima o poi a cercarlo in un canile. E così, dopo 15 anni trascorsi dalla perdita della mia precedente dolce e pelosa compagna di vita, evidentemente  era giunto il momento...

Passeggiando tra i vicoli di quel paesino salentino che mi ospitava, Lei era lassù su quel terrazzo. Qualcuno mi disse" tu che ami tanto i cani, perché non l'adotti? È sola..." Era il 5 gennaio 2015.
Ora è qui con me, sono quasi due anni che lei ed io siamo la nostra unica famiglia.

Lei è il mio angelo custode, il mio migliore amico, la mia dama di compagnia, il mio amore più grande, la mia vita, la mia gioia, le mie risate per come gioca, per come salta, per come dimostra di amarmi e rispettarmi incondizionatamente e per la sua gratitudine.  Per  tutto ciò che di buffo e caratteriale lei ed io insieme siamo e per i miei pianti, quando è stata spesso male, per la purezza dei suoi occhi nei miei sempre, io mi sento di dire che è amore...

Grazie di esserci dolce anima-le mio...
 

Renata

02-12-2017

Mi sei piombato nella vita inaspettatamente, avevi due giorni di vita e una gran voglia di farcela.
Ti ho nutrito e lasciato mai più. Ti ho seguito, come Alice il Bianconiglio, ed abbiamo cambiato casa e città per garantirti una vita felice tra le nostre comodità domestiche, che pure amavi, e il verde di un giardino, finalmente tutto per te.
Mi hai permesso di recuperare il rapporto con la campagna, con il verde, col trascorrere delle stagioni, con le stelle, che pure desideravo per me stessa ma che non avevo mai avuto il coraggio di inseguire da sola.
Te ne sei andato a due anni di vita

e mi hai lasciato la bruciante

nostalgia di vivere accanto ad

un essere magico, empatico, a

volte buffo da morire da ridere,

a volte imperscrutabile.
Un coniglio.

Un intero universo.

13 Dicembre 2017

Dalla strada al nostro cuore

(Pietro e Chiara)!!

Con infinito amore nutrito dai tuoi occhi magnetici. 

14 Dicembre 2017

Ricky e Lalla

 

Siamo Ricky e Lalla, due meticci che in tempi e modi diversi sono entrati a far parte delle vite di Gabriele ed Anna Maria che vivevano in maniera un po’ troppo tranquilla…

Ci abbiamo pensato noi a ravvivare le loro esistenze, riempiendole di coccole e dolcezze ma anche di spiritosaggini ed energici rimproveri. Loro hanno ricambiato con buone pappe, cuscini al caldo, passeggiate e perfino viaggi in camper, a volte anche un po’ troppo lunghi per noi ma vabbè…

Ci abbiamo messo un pochino a far capire loro che non eravamo “solo” cani ma membri effettivi della famiglia anzi, a dire il vero, Anna Maria ci è arrivata subito mentre con Gabriele abbiamo dovuto aspettare fino ad essere vecchi e stanchi perché riuscisse a vedere veramente che, nel profondo dei nostri occhi, al di là dei nostri corpi fisici, si poteva intravedere l’Infinito…

Ora in quell’Infinito ci siamo tutti e due. A distanza di poco tempo l’uno dall’altra (Ricky il 20 luglio, Lalla il 31 ottobre) abbiamo compiuto il Grande Salto e i nostri amici umani hanno fatto del loro meglio per accompagnarci fino all’ultimo, rimanendo sempre al nostro fianco...

Ora siamo contenti perché vediamo meglio quanto sono cambiati in questi anni passati con noi, solo da qui non capiamo bene perché continuino ad essere tristi e ad asciugarsi continuamente gli occhi ogni volta che ci pensano o che guardano una delle nostre foto che hanno disseminato per casa…

 

Villorba, 01/01/2018

Nella foto ci siamo io e Brick, il mio figlio peloso.

Parlare di Brick per me è meraviglioso anche se mi fa molto male perché è mancato 4 giorni fa dopo 17 anni insieme.

Era solo un piccolo cucciolo di 67 giorni quando l’ho portato a casa.

Ero entrata in un negozio e lui era di spalle in una gabbia, poi si è girato e mi ha guardata con i suoi piccoli occhietti ed è stato amore a prima vista.

Abbiamo fatto di tutto insieme, abbiamo condiviso una vita. Ha preso tutti i mezzi di trasporto possibile e immaginabili, da quelli più comuni a quelli un po’ meno, tipo tandem, bici e persino sull’asino.

Sei morto tra le mie braccia, nell’ultimo anno ti è venuto un tumore al fegato che ti aveva aggredito e in due mesi sei volato via da me.

Amore mio, ti vedo dappertutto e ti cerco, ti chiedo di darmi la forza di spezzare i nostri rituali, ma è tutto così difficile.

Voglio ringraziare Paola per l’aiuto datomi prima e dopo il trapasso di Brick.

Non lo dimenticherò mai. Se Brick è morto tra le mie braccia è merito anche suo.

Brick rimarrai sempre nel mio cuore è in quello di Martina. Ti amiamo dal profondo del cuore.

Con tutta l’amore, la tua mamma.

15 luglio 2018

 

Camilla e Lenti che da qualche anno arricchiscono la mia vita e spesso mettono alla prova le mie emozioni.

Li amo con tutto il cuore 

Michela F.

30-10-2019

 

Prendi visione della informativa sulla tutela della privacy e ricorda che sei responsabile di quello che invii, allegando una foto ne autorizzi  formalmente la sua pubblicazione, se sono ritratte altre persone l'associazione non si ritiene responsabile in quanto diamo per certo il loro consenso,  l'associazione potrebbe decidere di non pubblicare foto o messaggi poco consoni alla filosofia dell'iniziativa, inoltre le foto che ritraggono minori devono essere autorizzate da un genitore o tutore legale.  

Preso visione di quanto sopra scritto  invio la mia  mail per colorare il muro

  • Facebook
  • Impronte Chanel
  • ISSU
The mission - Ennio Morricone
00:00 / 00:00

Tutte le attività sono riservate ai soci

Non si autorizza l'utilizzo delle immagini e dei loghi senza formale richiesta all'Associazione

Associazione Culturale Impronte con l'Anima C.F. 94147700267

Informativa Privacy

Copyrirght ©2014 Impronte con l'Anima 

designer by
designer by
designer by